Nell’arida distanza tra la disabilità e il mondo…

incontriamoci

Quanto è difficile…

Quando tuo figlio ha una malattia che lo accompagnerà per tutta la vita, segnandone non solo il suo futuro che diventa incerto sin dal suo primo giorno, ma anche ogni singola giornata… quando accetti anche il suo ritardo cognitivo grave, l’autismo, la sua incapacità di parlare, la sua difficoltà a relazionarsi con le persone e con tutto ciò che lo circonda e che lo fa stare male… quando i giorni difficili si susseguono incessanti, facendoti quasi perdere la speranza che si tratti solo di un altro brutto periodo e che passerà prima o poi…

leggi tutto…

In posa, sorridi e…click!

Dovremmo avere più “selfie-control”! Una frase che mi ha fatto sorridere, pensando all’amata tanto quanto criticata moda dei selfie. Ma poi mi sono chiesta: qual è il nostro rapporto con le foto e con quel filo conduttore che unisce il passato al presente?

La fotografia, quella stampata

Se è vero che, ai miei tempi, in occasione della Cresima il regalo più gettonato era la macchinetta fotografica digitale, in verità scattare fotografie non era uno dei miei principali interessi.

leggi tutto…