Solitudine o aiuto? Spesso due facce della stessa schiavitù

Solitudine o aiuto? Spesso due facce della stessa schiavitù

Mi ritrovo spesso a rimuginare sulla mia condizione di solitudine familiare, ammirando e sognando anch’io di avere quel sostegno, soprattutto pratico, che vedo nella vita di moltissime persone intorno a noi.
Ma poi le guardo bene, ci parlo e non trovo quasi mai quel sollievo e quella leggerezza che mi aspetto, mentre scorgo in loro, piuttosto, quasi sempre la stessa mia condizione: quella di sentirsi “schiavi”, seppur di “padroni” diversi.

(altro…)
Quelle maledette aspettative

Quelle maledette aspettative

Ho capito… ho finalmente capito cos’è che mi fa male di questa vita, che mi impedisce di pregustare ogni novità e persino le feste, che mi avvelena ogni singolo giorno e mi impedisce a volte di essere semplicemente felice per il solo fatto che mio figlio è qui con noi o di gustarmi il percorso prima dell’arrivo.
Sono loro, che sulla base di ciò che hai vissuto in passato sono capaci di sporcare ogni cosa ancor prima di toccarla, che ti fanno puntare i riflettori sul dolore, sulla delusione e sulla rabbia per qualcosa che forse non accadrà mai: le aspettative.

(altro…)
Il mio albero di Natale interiore

Il mio albero di Natale interiore

Oggi voglio parlarti del mio albero di Natale di quest’anno…non di quello fatto di rami, luci e addobbi festosi del colore preferito, ma dell’albero metaforico dei miei sentimenti e propositi in questo periodo.

Non è nel mio stile fare bilanci di fine anno, ma quest’anno ne ho avvertito l’esigenza, proprio a pochi giorni dalla notte di Natale.

(altro…)