Scuola in ospedale ed istruzione domiciliare: l’esperienza con mio figlio

Scuola in ospedale ed istruzione domiciliare: l’esperienza con mio figlio

Se ti stai domandando se sia concretamente possibile accedere ai progetti di istruzione domiciliare o ospedaliera per tuo figlio, che si trovi in una situazione di disabilità o meno, la risposta è sì!
Dopo averne avuto esperienza diretta con mio figlio Giuliano, ho deciso di parlartene mossa dalla volontà non solo di darti le necessarie informazioni per capirne i presupposti, ma anche e soprattutto di farti arrivare a gran voce questo messaggio: non fermarti mai di fronte a un mero “non si può fare”. (altro…)

La scuola che dovrebbe fare notizia (seconda parte). Quanto conta la fortuna?

La scuola che dovrebbe fare notizia (seconda parte). Quanto conta la fortuna?

Nella prima parte dell’articolo ho parlato di come l’ingresso a scuola di un bambino disabile vada preparato per tempo, da un lato chiedendo e battendosi per i diritti che gli spettano, e dall’altro collaborando concretamente con le insegnanti per tutto ciò che è nelle proprie possibilità.
Purtroppo però questo non basterà a garantire un ingresso a scuola che sia, al pari degli altri bambini normo dotati, un momento di accoglienza, educazione, integrazione e preziosa crescita per tutti. (altro…)

La scuola che dovrebbe fare notizia (prima parte). Inizia da noi?

La scuola che dovrebbe fare notizia (prima parte). Inizia da noi?

Ormai siamo abituati a leggere della scuola come a qualcosa che non funziona, teatro di episodi negativi ed emarginanti, specialmente  in presenza di alunni disabili: di come gli istituti scolastici siano del tutto disorganizzati, con un budget di spesa che non copre nemmeno ciò che dovrebbe essere considerato l’essenziale, della carenza degli insegnanti di sostegno che “assistono” un disabile senza competenza alcuna in mera attesa di un incarico diverso, dell’integrazione apparente dei disabili sovente allontanati dalla classe in quanto disturbanti, dell’estraneità delle insegnanti di classe nei confronti del disabile ritenuto “un problema non loro”. Storie vere, agghiaccianti, che non sono film in tv ma la realtà per molte famiglie e bambini con handicap.

Voglio invece, per una volta tanto, raccontarti una storia diversa, quella della mia esperienza con la scuola: di un anno scolastico che mio figlio, disabile grave, ha potuto vivere facendo enormi progressi, con la speranza che questo un giorno possa dirsi reale per tutti i bambini e le famiglie che si trovano nella nostra stessa situazione. (altro…)

L’amore in un compito scolastico

L’amore in un compito scolastico

L’amore? Ai bambini non serve insegnarlo

Partirò da un mio pensiero convinto: ai bambini non è necessario insegnare l’amore! Aggiungo, però, che noi adulti abbiamo la possibilità e oserei dire l’obbligo di testimoniare, dimostrare, riconoscere e condividere l’amore con i bambini. (altro…)

La seconda possibilità

La seconda possibilità

Questo racconto prende spunto dal periodo in cui mia figlia frequentava la prima elementare e ogni giornata di scuola portava con sé un carico enorme di novità, crescita e arricchimento. In quel giorno di ottobre del 2016, ad Alice venne dimostrato che sbagliare ha inevitabilmente delle conseguenze, ma se è la prima volta che lo fai (e peraltro lo fai da un’aula di prima elementare!!) c’è una seconda possibilità per poter recuperare, che vale molto di più del tuo errore! Direi una lezione di vita preziosissima anche per la realtà quotidiana di noi grandi…Ma andiamo nello specifico dell’episodio. (altro…)