Quando ho saputo qual’era il sogno di questa giovane donna e, soprattutto, che potevo essere lo strumento per realizzarlo, ho detto subito “facciamolo!”
Cosa c’è di più bello che vedere i sogni realizzarsi? Niente ha più valore per me… soprattutto se si tratta di quelli di una ragazza speciale come Gessica.
Il suo sogno? Fare la sua prima intervista!

Chi è Gessica…

Gessica Baioni ha 37 anni, vive a Castelbellino (An) con i suoi genitori e la sua amata gattina Kitty ed ha un nipotino di dieci anni <<Diego, che amo tantissimo>>, fa terapia a cavallo, scrive, recita… e tanto altro ancora!

So che non vede l’ora di leggere questo articolo Gessica, una ragazza con bisogni speciali ma con una grande consapevolezza della vita e del mondo che la circonda.
E a dire il vero, non servono parole “cataloganti” per raccontare di una vita, qualsiasi essa sia.

romina intervista gessica in un bar
Io e Gessica durante la sua intervista per noi di Per Mano Insieme

La sua intervista… con noi di Per Mano Insieme

Un’intervista che si rispetti richiede una location ad hoc, modaiola quanto basta da non limitare la privacy di cui avevamo bisogno, desiderose come eravamo entrambe di incontrarci ognuna col suo scopo: lei di sentirsi protagonista di un articolo che raccontasse la sua storia al pubblico, io di conoscere quella ragazza di cui tanto avevo sentito parlare.

Al nostro appuntamento Gessica arriva puntualissima assieme alla sua educatrice-amica Monica, dopo essersi preparata con cura ed essersi concessa una seduta dalla parrucchiera e dall’estetista per l’occasione; emozionata ma pronta e determinata ad abbracciare un altro suo sogno che diventa realtà.

Come tutte le ragazze è vanitosa: ama gli smalti e ne ha di tantissimi colori, mi dice! E’ appassionata di borse e zaini e fosse per lei ne avrebbe un intero armadio… come la capisco!!!
Il suo colore preferito è il rosso… come il colore dei suoi bei capelli lunghi dei quali va molto fiera.

A vederla sembra una ragazzina, con una pelle liscia e luminosa, un sorriso sincero e dolce, con uno sguardo fiero e che non tradisce né gli altri né se stessa.

Ha un bel caratterino Gessica: ci sono argomenti di cui non vuole parlare perché l’annoiano, e se si insiste fa valere il suo disappunto in modo deciso ed inequivocabile, con tanto di espressione del viso accigliata… capace, però, di lasciare in un istante il posto a uno sguardo illuminato dal fuoco della passione per le cose che le piacciono e che le riempiono la vita.
Quali sono? Tantissime!

gessica con la sua educatrice mostrano il libro
Gessica e la sua educatrice-amica Monica Caprari

La passione per la scrittura ed il suo primo libro

Gessica ama scrivere, lo fa quotidianamente!
Nel 2016 viene pubblicato il suo primo libro “La solitudine. Lettere alla mia amica Ambra”.
Nel parlarne il viso le si illumina: <<Alla presentazione del libro è venuta tanta tanta gente, tanti autografi>>, mi dice subito.

Il manoscritto è stato scritto interamente da Gessica e solo per la sua revisione si è affidata all’aiuto delle sue educatrici. Gessi è molto legata a queste ragazze: anche oggi infatti si è fatta accompagnare da Monica, l’educatrice che lei mi dice essere sua amica, che crede in lei e la sprona quotidianamente ad inseguire e realizzare i suoi sogni.

In questo libro profondo e toccante, Gessica racconta di un’amicizia meravigliosa, quella tra Giorgia ed Ambra, la cui lontananza fisica ha portato nella vita di Giorgia un’infinita solitudine dovuta anche a un’incomprensibile emarginazione da parte dei suoi coetanei, mentre lei vorrebbe uscire, avere amicizie ed innamorarsi come tutte le ragazze della sua età.

Gessica non mi vuole dire se sia autobiografico questo suo primo libro… ma cosa importa!
Perché sta di fatto che dalla sua pubblicazione la sua vita ha fatto un bel “balzo in avanti” e la solitudine ha lasciato il posto a tante bellissime novità.

Cosa bolle in pentola? L’inizio della stesura del suo secondo libro!
Non vuole dirmi altro Gessica, solo che si tratta ancora di Giorgia che, stavolta, incontra Nicolas in una storia d’amore a lieto fine.

locandina spettacolo teatro rebis protagonista gessica baioni
Locandina dello spettacolo in cui Gessica ha recitato nel ruolo di Ofelia

L’amore per la recitazione

Gessica ama recitare, è il suo sogno sin da bambina. Ecco perché ha scelto che il ricavato del suo primo libro fosse devoluto al Gruppo Teatrale Clorofilla di Jesi (parte del progetto artistico Teatro Rebis) dove l’autrice persegue anche questa passione.

E’ brava in questo Gessica: vi dico solo che lo scorso aprile interpretava il ruolo principale di Ofelia nello spettacolo “Sulle labbra neve”.

E dalla recitazione al cinema, Gessi è convinta che il passo sia possibile!
Piena di entusiasmo, intanto è stata attrice per un giorno, protagonista di video in cui lei si cimenta in un percorso lungo il fiume in sella alla sua cavalla Fiamma.

Gessica in sella alla sua cavalla Fiamma

Fiamma: passione e lavoro

Gessica adora cavalcare la sua amata Fiamma e prendersi cura di lei. Insieme, si lanciano in lunghissime passeggiate e si cimentano in gare in occasione delle quali Gessica si prepara con impegno e serietà, mettendosi persino a dieta, come ogni fantino che si rispetti.

E’ rigorosa e ligia al dovere Gessica, una qualità questa che poche persone hanno.

Da quest’anno, poi, partecipa ad un progetto di inserimento lavorativo pensato per ragazzi come lei, di modo che diventino sempre più indipendenti ed autosufficienti e che trovino il proprio ruolo nella società, sfruttando ognuno le proprie capacità ed abilità.
Gessica lavora nel maneggio in cui c’è la sua Fiamma: lavora sodo, con impegno, circondata da persone che la spronano, le insegnano e soprattutto che le vogliono bene.

Gessica davanti al suo pc
Gessica alle prese con il suo secondo libro

Presente e futuro, tra progetti e piccoli grandi traguardi

Vi ricordate Giorgia, la protagonista del suo primo libro? La solitudine era la sua più grande amica…
Sono lontani ormai quei giorni ed oggi Gessica non si sente più sola.

Da quando è entrata a far parte del gruppo di ragazzi ed adulti “Le coccinelle”, composto da utenti della sua stessa Cooperativa Sociale di cura ed assistenza, la sua vita si è letteralmente riempita di momenti di incontro, socialità ed apertura verso il mondo.
I suoi amici del cuore? Rita e Nicola, coi quali condivide le sue cose, i suoi pensieri, i suoi momenti semplici ma pieni di verità.
Con tutti i suoi compagni, infatti, esce, partecipa ed organizza feste, va a teatro, al cinema, e da un po’ di tempo trascorre con loro un weekend al mese in un appartamento nel quale imparano a vivere “da soli”, all’interno del progetto “Esercizi di volo”, andando incontro ad un futuro che veda lei e questi ragazzi vivere insieme e creare un proprio e distinto nucleo familiare rispetto alla famiglia d’origine

E’ entusiasta Gessica di questo progetto: nonostante stia bene in famiglia, sogna di fare quello che ognuno di noi prima o poi fa nella propria vita, ovverosia vivere con i suoi coetanei e costruire la sua vita da adulta.
E ce la sta facendo Gessi!

io e Gessica con in mano il suo libro

Cara Gessica…

Felice di averti resa felice e di aver contribuito a realizzare anche il sogno di essere intervistata… sono io che ringrazio te.

Il tuo sguardo fiero, sicuro, dolce, determinato e persino cocciuto mi è entrato dentro… e ti dico un segreto: mi sono rivista in te oggi, com’ero io da bambina, quando il mondo non mi aveva ancora contaminata con il suo correre e le aspettative di una società che ti ingabbia e che ti cataloga.

Sei un fiore apparentemente fragile, ma col tuo esempio sai essere forte ed indistruttibile.
In barba alle difficoltà, realizzi i tuoi sogni, ne sai gioire, fai progetti più grandi di quelli che gli altri pensano tu possa mai realizzare… ma tu, contro corrente, li realizzi!

Sei la dimostrazione che nessuno di noi ha una strada segnata dalle proprie condizioni, ma che la nostra strada la disegniamo noi, coi nostri pennarelli, con la carta che abbiamo, e finché avremo un foglio bianco… nessuno sa cosa la nostra mano sia realmente capace di creare.
E se un giorno incontrerai l’amore della tua vita, che mi hai detto deve essere alto, biondo, con gli occhi azzurri come tuo nipote e che ti ami tanto… fammelo sapere subito!  Sono sicura che le nostre lettrici vorranno sapere tutto anche su di lui!
Buona vita cara Gessica… è stato un onore conoscerti.

Condividi: